Il cammino di Santiago – dati tecnici
Viaggi

Il cammino di Santiago – dati tecnici

Il cammino del nord

Il cammino del Nord o della Costa è stato il primo ad essere praticato, perché le navi provenienti dal nord Europa attraccavano facilmente nei porti della costa nord della Spagna. Inoltre, nei primi secoli successivi alla scoperta della tomba di San Giacomo, questo percorso si svolgeva per intero in territori controllati dai re e principi cristiani, al riparo quindi dagli arabi che occupavano gran parte della Spagna. Nei secoli successivi, con la conquista di territori, la Spagna controllata dai cristiani si estese gradatamente verso sud e quindi i pellegrini preferirono utilizzare il percorso Roncesvalles / Pamplona / Burgos / León (il Camino Francés), che presentava una migliore viabilità e minori dislivelli ed era meglio collegato con le altre città della Spagna.

Il cammino attraversa le province del nord: Euskadi (País Vasco), Cantabria, Asturias e Galicia. Ha inizio a Irún (frontiera franco/spagnola); il suo percorso segue, a grandi linee, il profilo della costa con alcune deviazioni verso l’interno. Giunti in Galizia il percorso vira decisamente verso sud-ovest in direzione di Santiago, passando dalla parte centrale della Galicia. Le pianure sono praticamente assenti; la fascia costiera è costituita da colline che precipitano in mare; grandi spiagge si trovano in corrispondenza con le foci dei fiumi. Sin dal primo giorno di cammino si incontrano le “rias”, profonde insenature un tempo sedi di valli poi sommerse. Le rias sono molto numerose in Galicia ma se ne trovano anche nelle altre regioni della costa.
Subito dietro la costa si snoda la Cordillera Cantabrica che prosegue la Catena dei Pirenei e crea una barriera tra la costa e l’interno della Spagna. Il clima risente dell’Atlantico: si hanno mediamente molti giorni di pioggia, temperatura fresca, tempo variabile, vento sempre presente. Si incontrano vasti territori coperti di boschi, poca parte dedicata all’agricoltura, grandi estensioni di pascoli. Il paesaggio in generale fa pensare di trovarsi in territori alpini, lontano quindi dall’immagine che solitamente si ha della Spagna.

  

Related posts

Leaver your comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.