Varie religione

L’uomo della Sindone: scolpito nel marmo
Religione Varie religione

L’uomo della Sindone: scolpito nel marmo

L’uomo della Sindone: scolpito nel marmo

«Questa statua è la rappresentazione tridimensionale a grandezza naturale dell’Uomo della Sindone, realizzata sulle misure millimetriche ricavate dal lenzuolo in cui fu avvolto il corpo di Cristo dopo la crocifissione» spiega Giulio Fanti, docente di Misure meccaniche e termiche all’Università di Padova e studioso della reliquia. Il professore sulla base delle sue misurazioni ha fatto realizzare un “calco” in 3D che – a suo dire – gli permette di affermare che queste sono le reali fattezze del Cristo crocifisso.

«Riteniamo perciò di avere finalmente l’immagine precisa di come era Gesù su questa terra. D’ora in poi non si potrà più raffigurarlo senza tenere conto di quest’opera». Il professore ha affidato al settimanale Chi l’esclusiva di questo suo lavoro, a cui ha rivelato: «Secondo i nostri studi Gesù era un uomo di bellezza straordinaria. Longilineo, ma molto robusto, era alto un metro e ottanta centimetri, mentre la statura media dell’epoca era di circa 1 metro e 65. E aveva un’espressione regale e maestosa»

La religione per controllare le masse
Religione Varie religione

La religione per controllare le masse

La religione per controllare le masse

La religione è un argomento controverso, e vorrei premettere in questo articolo che non è mio scopo sminuire  le convinzioni di nessuno. Il mio problema non è con la fede, che avvicina a Dio, ma con la religione come organizzazione, che è stata usata come mezzo di controllo, per mettere le persone le une contro le altre e per incitare al terrore e alla guerra. La religione in questo contesto serve agli scopi di molte varie elite globali.

La religione è anche confusa, per non dire altro; all’interno di diverse religioni esistono diverse “sette”, ciascuna con i propri insegnamenti su come vivere la propria vita e con la propria la versione della “verità”. All’interno del solo cristianesimo, ci sono più versioni della Bibbia e insegnamenti che si contraddicono a vicenda. Ciò che una religione dice in una parte del mondo può opporsi direttamente a ciò che un altra dice in una parte diversa del mondo. Tutto ciò alimenta sentimenti di confusione e isolamento per chiunque cerchi la “verità”. Se varie religioni predicano diversi modi di vita e verità, non possono essere tutte corrette, vero? Immagino sia per questo che la chiamano fede.

Di seguito è presente un video di Jon Shelby Spong, un vescovo americano in pensione della Chiesa episcopale, che discute di questi problemi. Sostiene che la religione è un business ed è usata come meccanismo di controllo (e non è il primo a pensarla così).

E’ questo che fa Dio?
Religione Varie religione

E’ questo che fa Dio?

E’ questo che fa Dio? – (Mr. Robot)

Mi dica, perché Dio non ha aiutato il mio amico innocente che è morto senza alcun motivo mentre il colpevole è a piede libero? Ok, va bene. Lasciamo stare i casi isolati. Che mi dite delle innumerevoli guerre dichiarate in Suo nome? Ok! Va bene. Tralasciamo per un istante l’omicidio privo di ogni logica, va bene? Che mi dite della zuppa di fobie razziste e sessiste nella quale continuiamo ad annegare per causa Sua? E non mi riferisco soltanto a Gesù. Mi riferisco ad ogni religione organizzata, gruppi esclusivi creati per controllarci. Uno spacciatore che rende la gente dipendente dalla droga della speranza, i cui seguaci non sono altro che drogati in cerca della loro dose di stronzate per assicurarsi la propria dopamina di ignoranza, tossici che hano paura della verità, che non esiste alcun ordine, nessun potere, che tutte le religioni sono solo vermi della mente in metastasi create per dividerci, affinché sia più facile governarci per quei ciarlatani che vogliono manovrarci!

Per loro, non siamo altro che fanboy paganti della loro serie di fantascienza scritta con i piedi. Se non dò retta al mio amico immaginario, perché cazzo dovrei dar retta al vostro? La gente pensa che la loro devozione sia la chiave per la felicità. Ma è così che Lui vi controlla. Neanche io sono abbastanza pazzo da credere a questa distorsione della realtà.

L’invenzione di Gesù Cristo
Religione Varie religione

L’invenzione di Gesù Cristo

L’invenzione di Gesù Cristo – Joseph Atwill

L’autore del libro chiamato “Il Messia di Cesare: la cospirazione romana per inventare Gesù” sbarca nel Regno Unito e la settimana prossima terrà una attesissima conferenza (ottobre 2013 ndd). “Il cristianesimo – sostiene – in realtà fu sviluppato e usato come un sistema di controllo delle menti per produrre schiavi che credessero che Dio avesse stabilito la loro schiavitù“.

Gesù Cristo? Un’invenzione, per mettere a tacere le persone povere che rischiavano di compromettere il dominio romano nel mondo allora conosciuto. È quanto sostiene Joseph Atwill, americano, autore di un libro chiamato “Il Messia di Cesare: la cospirazione romana per inventare Gesù”. Ora, Atwill arriva nel Regno Unito e la settimana prossima terrà una attesissima conferenza alla Conway Hall di Holborn, nella capitale britannica. Londra si prepara così a ospitare un autore e pensatore che tante reazioni sta suscitando negli Stati Uniti e le cui teorie, dice il diretto interessato, sono provate “quasi scientificamente”. Così, secondo Atwill, il cristianesimo non è nato come religione, ma come una propaganda “governativa” per pacificare le menti più ribelli dell’impero romano. E la prova secondo l’autore – che cura anche un seguitissimo blog sul tema – è che la storia di Gesù Cristo, così come raccontata dai Vangeli, corre parallela a ed è quasi una fotocopia di quella dell’imperatore Tito Flavio così come raccontata dallo storico Giuseppe Flavio.

Jenus in Tribunale
Religione Varie religione

Jenus in Tribunale

Jenus e lo psicologo
Religione Varie religione

Jenus e lo psicologo

Il Concilio di Nicea: origini del Cristianesimo
Religione Varie religione

Il Concilio di Nicea: origini del Cristianesimo

Il Concilio di Nicea: origini del Cristianesimo

Piuttosto che l’avvento e la morte di un Cristo “storico”, gli eventi singoli più importanti nella storia del Cristianesimo furono la “conversione” dell’Imperatore Pagano Costantino e l’incontro dell’aspro Concilio di Nicea nel 325, che infatti definì la vera nascita di Gesù Cristo. Costantino, naturalmente, “si convertì” al Cristianesimo perché esso offriva “una veloce sistemazione” a tutti i suoi efferati crimini, inclusa l’uccisione di numerosi membri della famiglia, rimossi semplicemente dalla confessione e la “fede nel Signore”, assoluzioni che egli non poteva procurarsi da altre religioni come ad esempio il Mitraismo, che non offriva i propri servizi agli omicidi.

Al Concilio di Nicea c’erano non solo leader Cristiani da Alessandria, Antiochia, Atene, Gerusalemme e Roma ma anche i leader di molti altri culti, sette e religioni, inclusi quelli di Apollo, Demetra/Ceres, Dioniso/Bacco/Iasios, Giano, Giove/Zeus, Oannes/Dagon, Osiris e Iside, e “Sol Invictus”, il Sole Invitto, l’oggetto della devozione di Costantino. Lo scopo di questo concilio era di unificare i vari culti in competizione sotto una chiesa universale o “cattolica”, che, naturalmente, sarebbe stata controllata da Costantino e Roma. Come notato, Roma rivendicava l’autorità finale perché sosteneva di essere fondata sulla “roccia di Pietro”. Così, la statua di Giove in Roma fu installata nel Vaticano. In una mossa tipica della costruzione di una religione, gli dei di questi altri culti furono soggiogati sotto il nuovo dio e cambiati in “apostoli” e “santi”.

Gli dei egizi e l’inseminazione artificiale
Varie religione

Gli dei egizi e l’inseminazione artificiale

Gli dei egizi e l’inseminazione artificiale

Che gli dèi avessero una buona familiarità con l’inseminazione artificiale un dato di fatto che viene corroborato dai testi egizi,secondo i quali, dopo che Seth ebbe ucciso e smembrato Osiride, il dio Thoth estrasse il seme dal fallo di Osiride e ingravidò con esso Iside, moglie dello stesso Osiride, che dette poi alla luce il dio Horus.
Una raffigurazione di questa impresa (foto) mostra Thoth, la dea della nascita,che tiene in mano i due filamenti del DNA, mentre Iside allatta il neonato Horus.

(Z. Sitchin)

Thot (scritto anche Toth o Thoth) è una divinità egizia appartenente alla religione dell’antico Egitto, dio della Luna, della sapienza, della scrittura, della magia, della misura del tempo, della matematica e della geometria. È rappresentato sotto forma di ibis, uccello che vola sulle rive del Nilo, o sotto forma (meno frequente) di babbuino.

l nome egizio del dio è:

da cui il termine usuale di dio-ibis con le varianti



Iside allatta Horus

Idolatria
Religione Varie religione

Idolatria

Idolatria

Jenus e il sorteggio
Religione Varie religione

Jenus e il sorteggio