Pannelli fotovoltaici a rischio incendio
Varie

Pannelli fotovoltaici a rischio incendio

Pannelli fotovoltaici a rischio incendio

Per chi suona la sirena? Basta inserire su Google due parole: fotovoltaico e incendio, poi cliccare “notizie” (e magari, anche “immagini”) per rendersi di conto di persona del numero d’incendi apparsi sulle cronache locali italiane in cui sono coinvolti impianti fotovoltaici.

Dall’inizio nel 2017 a oggi d’incendi di questo tipo su Google se ne contano parecchi: a essere colpiti sono state abitazioni, fabbriche, industrie, campi e allevamenti.

L’energia generata dagli impianti fotovoltaici è energia pulita ma gli impianti necessitato di un’attenta manutenzione. Cosa che non sempre viene segnalata con la dovuta solerzia da chi monta gli impianti: rappresenta comunque un costo, motivo per cui a volte è lo stesso proprietario che tende a trascurarla, mentre invece deve diventare un’abitudine.

Secondo fonti confidenziali parecchie vendite sono state fatte con la promessa che per vent’anni anni i pannelli avrebbero generato solo profitti, senza doversi preoccupare di manutenzione. In più, per battere la concorrenza, c’era chi tendeva ad abbassare i prezzi tagliando sui costi: questo è successo soprattutto nei primi anni di diffusione del fotovoltaico sulla scia della corsa agli incentivi per installare gli impianti.

Leggi Articolo completo

Articoli che ti potrebbero interessare

Related posts

1 Comment

  • Giorgio
    12/Lug/2017

    L’impianto va controllato almeno una volta l’anno da personale specializzato: è importante fare un esame termografico con una termocamera (l’esame va fatto con la luce solare in modo che l’impianto fotovoltaico possa essere in funzione), per individuare eventuali anomalie tecniche che se tralasciate possono essere causa scatenante di incendi. – spiega Mazzaro – Va fatta anche un’ispezione visiva: se un topo, per esempio, ha rosicchiato un cavo è importante individuarlo e sostituirlo»

Leaver your comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.