Spoglie padre Pio trasferite
Religione Scandali

Spoglie padre Pio trasferite

Trasferite a Roma a spese della Regione Puglia

La traslazione da San Giovanni Rotondo a Roma, in occasione del Giubileo, non sarà a spese del Vaticano. Voto unanime. Il consigliere Cera: “Un santo abbiamo. Lo dobbiamo pure trattare male?”.

Chi pagherà la traslazione delle spoglie di San Pio da San Giovanni Rotondo a Roma, in occasione del Giubileo? Non il Vaticano, ovviamente. La risposta esatta è: la Regione, anzi, i pugliesi. Miracoli a spese del contribuente. È l’opera pia dei consiglieri regionali riuniti in Prima commissione durante l’approvazione del bilancio. Un bilancio, c’è da dire, fatto di razionalizzazioni pesanti un po’ dovunque, dalla sanità ai trasporti. Ebbene, in questa situazione sono spuntati 100mila euro necessari per trasportare quelle spoglie nella Capitale, precisamente nella basilica di San Pietro, dove saranno esposte da 3 all’11 febbraio. La somma verrà erogata in favore della fondazione Voce di Padre Pio.

Leggi Articolo

Articoli che ti potrebbero interessare

Related posts

1 Comment

  • truelies
    21/Ago/2017

    Fossero stati anche 10 euro non sono soldi vostri, ma di tutti i cittadini, che pagano per avere SERVIZI e non DONAZIONI. Se esistessero veramente angeli, arcangeli, santi e dei vi chiederebbero conto di questo STRONZATE …..

Leaver your comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.