Lo STADIO FINALMENTE si fa ?
AS Roma Sport

Lo STADIO FINALMENTE si fa ?

Stadio della Roma : conferenza stampa sindaco Raggi

Roma 5 febbraio 2019. “Lo Stadio della Roma si fa”, così ha esordito la sindaca Virginia Raggi, nella conferenza in programma al Campidoglio per svelare il parere del Politecnico di Torino sul progetto. Presente anche Bruno Dalla Chiara, tecnico dell’ateneo piemontese, che ha espresso la posizione sull’impianto: “Ci sono dei problemi legati al traffico ma possono essere risolti. Prima della costruzione dell’impianto dovrà essere pronta un’offerta di trasporti pubblici plurimodale, che consenta di avere una diminuzione del trasporto privato”. Posizione sostenuta anche dall’ingegnere del Comune Brinchi. Importante sarà il “potenziamento della Roma-Lido e la linea FL1”, con la Raggi che ipotizzato l’inizio dei lavori entro la fine dell’anno. A margine dell’evento ha rilasciato delle dichiarazioni anche il vice presidente esecutivo della Roma Mauro Baldissoni: “E’ tempo che la città possa finalmente vedere un investimento di tale portata e la Roma possa lavorare alla costruzione dello stadio”

Le prime parole del vice Presidente Mauro Baldissoni a margine della conferenza: “Stiamo lavorando quotidianamente per risolvere le ultime tematiche come la conclusione della convenzione urbanistica tra il proponente e l’amministrazione. Non ci sono temi controversi ma solo questioni tecniche da definire. Immaginiamo di riuscire a farlo in tempi molto, molto ristretti: l’assessore Montuori ha detto entro un mese e ci aspettiamo di poter compiere tutti i passaggi consiliari nel giro di poche settimane”. Lo ha detto il vicepresidente della Roma, Mauro Baldissoni, a margine della conferenza stampa in Campidoglio sul progetto stadio a Tor di Valle. “È tempo- ha concluso- che la citta’ possa finalmente vedere un investimento di tale portata e la Roma possa lavorare alla costruzione dello stadio”.

Articoli che ti potrebbero interessare

Related posts

Leaver your comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.