asroma

Stadio ASRoma : via libera!
AS Roma

Stadio ASRoma : via libera!

Stadio : possono partire i lavori

Mentre le vedove delle rane, degli onirici rischi idrogeologici e degli ecomostri sparano le ultime cartucce a salve, il popolo giallorosso può festeggiare: da adesso in poi sarà solo una questione di tempo. Poi, anche l’ASRoma giocherà nel proprio StadiodellaRoma.

Ore 19.35: il progetto è approvato. Lo Stadio della Roma di Tor di Valle esce dal percorso a ostacoli delle carte bollate e dei giochini politici e entra finalmente nella sua fase realizzativa. La montagna è stata valicata: ora restano ancora incombenze burocratiche ma si tratta di adempimenti che al massimo possono solo far ritardare la realizzazione dell’opera ma non più porla in discussione. Mentre le vedove delle rane, degli onirici rischi idrogeologici e degli ecomostri sparano le ultime cartucce a salve, il popolo giallorosso può festeggiare: da adesso in poi sarà solo una questione di tempo. Poi, anche la Roma giocherà nel proprio Stadio.

IL NODO URBANISTICO – Ci sono due passaggi burocratici fondamentali che rimangono da compiere. Sono atti formali ma obbligatori: l’adozione in Campidoglio della Variante e della Convenzione urbanistica. La Variante sarà il verbale finale della Conferenza dei Servizi che, una volta redatto, verrà prima portato in Giunta regionale per l’adozione e, subito dopo, trasmesso al sindaco, Virginia Raggi,

Braccio di ferro sul ponte
AS Roma Sport

Braccio di ferro sul ponte

Braccio di ferro sul ponte dell stadio

Tre date: la prima, la seduta di ieri, una, quella conclusiva, la terza, una sessione intermedia da tenersi dopo il 16 ottobre. Questo è il nuovo calendario dei lavori della Conferenza di Servizi che, apertasi ieri, sta esaminando la versione 3.0 del progetto Stadio della Roma di Tor di Valle dopo le modifiche stabilite dalla Raggi e dai 5Stelle in Campidoglio. Il 16 ottobre è il giorno entro cui i proponenti dovranno consegnare le integrazioni documentali richieste dagli uffici pubblici. Due su tutte: il Ministero delle Infrastrutture e la Regione vogliono nuovi studi sul traffico. Com’era prevedibile e previsto, quelli commissionati dal Campidoglio alla Roma (due soli orari, mattina giorno feriale dalle 7.30 alle 8.30 e per una partita infrasettimanale serale 19.30-20.30, ciascuno con tre scenari: Ponte di Traiano o Ponte dei Congressi o nessun ponte) sono stati ritenuti insufficienti.

Quindi, ora il Campidoglio dovrà finalmente tirar fuori i suoi studi sul traffico, quelli sempre citati dai 5Stelle e mai esibiti, che dovranno dimostrare al di là di ogni più che ragionevole dubbio che il Ponte dei Congressi sarà sufficiente a coprire il traffico del quadrante più quello generato dallo stadio. Seconda richiesta documentale da presentare, il piano per la campagna di scavi archeologici preventivi. Che dovrebbe partire il più presto possibile visti i tempi tecnici per realizzare i sondaggi archeologici (svariate settimane) nella speranza che non si trovino,

Stadio ASRoma e la Sovraintendenza
AS Roma

Stadio ASRoma e la Sovraintendenza

Questa volta è la Sovrintendenza capitolina a intervenire

il nuovo progetto «non recepisce le prescrizioni relative alle tribune espresse più volte. La proposta progettuale continua a prevedere la completa demolizione delle tribune dell’ippodromo. Per questo il progetto definitivo non risulta idoneo a superare le criticità».

 

Stadio della ASRoma
AS Roma Sport

Stadio della ASRoma

Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente

Comunicato della Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente: “#StadiodellaRoma? Se non tutelate le rane, faremo ricorso”

Leggi Articolo

La nascita della ASRoma
AS Roma Sport

La nascita della ASRoma

Lasciamo ciò che della storia è stato e pensiamo a vincere!

Rosella no, no …. gli studi serissimi fatti dall’UTR sono inequivocabili. Ignorare la storia è da ignoranti …. La AS. Roma è nata il 7 giugno 1927. Solo perchè negli archivi della società si aveva come unico documento il primo ordine del giorno firmato da Italo Foschi il 22 luglio 1927 non significa nulla. Piuttosto è singolare come non si sia mai trovato l’atto notarile della fusione nè il nome del notaio ….. Chi ha questo documento?

La ricerca storica e la documentazione

Associazione Sportiva Roma – la fondazione

 

Anno zero dopo Totti
AS Roma Sport

Anno zero dopo Totti

Anno zero dopo Totti
L’addio di Francesco Totti
AS Roma Sport

L’addio di Francesco Totti

Ho dato quella fascia a Mattia Almaviva perché è forte veramente.

Tutti ne parlano bene, e posso assicurarvi che é così. Con la palla tra i piedi fa quello che vuole, io alla sua età non ero così bravo. Gli ho chiesto pochi giorni fa, quale fosse il suo sogno. Mi ha detto: “Il mio sogno è quello di diventare come te, indossare la maglia numero 10 della Roma, ed esserne per sempre il capitano.” Non riusciva quasi a parlare per l’emozione. Ieri mi sono sentito di fare quel gesto perché voglio che un domani la tradizione continui. Sono sicuro che lui ci riuscirà perché oltre che ad essere bravo, è un ragazzino semplice. La società voleva che la mia maglia fosse ritirata, ma ho subito detto no… la maglia numero 10 è il sogno di ogni ragazzino che comincia a giocare a calcio. Tutti hanno il diritto di sognarla…

[Francesco Totti]

Il campo Testaccio
AS Roma

Il campo Testaccio

Come era una volta

Il mitico campo della As Roma in zona Testaccio