totti

17 giugno 2001
AS Roma Sport

17 giugno 2001

Quel giorno la gola mi è scoppiata … e sei stato tu a darmi quella gioia che non può essere spiegata a chi non ama la Roma.

Sono stato fortunato ad aver vissuto sulla pelle almeno due scudetti. E potrò sempre dire con orgoglio e fierezza di aver visto per 25 anni il calciatore italiano più forte di tutti i tempi indossare la maglia che amo.

Grazie, Capitano. Grazie Francesco Totti.

Anno zero dopo Totti
AS Roma Sport

Anno zero dopo Totti

Anno zero dopo Totti
L’addio di Francesco Totti
AS Roma Sport

L’addio di Francesco Totti

Ho dato quella fascia a Mattia Almaviva perché è forte veramente.

Tutti ne parlano bene, e posso assicurarvi che é così. Con la palla tra i piedi fa quello che vuole, io alla sua età non ero così bravo. Gli ho chiesto pochi giorni fa, quale fosse il suo sogno. Mi ha detto: “Il mio sogno è quello di diventare come te, indossare la maglia numero 10 della Roma, ed esserne per sempre il capitano.” Non riusciva quasi a parlare per l’emozione. Ieri mi sono sentito di fare quel gesto perché voglio che un domani la tradizione continui. Sono sicuro che lui ci riuscirà perché oltre che ad essere bravo, è un ragazzino semplice. La società voleva che la mia maglia fosse ritirata, ma ho subito detto no… la maglia numero 10 è il sogno di ogni ragazzino che comincia a giocare a calcio. Tutti hanno il diritto di sognarla…

[Francesco Totti]